Autore di te stesso: il concorso letterario per chi scrive

di Giada Aramu Commenta

Se avete un romanzo nel cassetto ma non sapete come farlo arrivare alla casa editrice dei vostri sogni, o non sapete da che parte iniziare per proporlo a un editore, il concorso Autore di te stesso potrebbe finalmente aprirvi qualche porta in più. Il concorso, giunto alla sua seconda edizione, è organizzato dalla complicità e dalla passione letteraria di Recensione Libro.it e della CSA Editrice, che insieme hanno scelto di riproporre il concorso letterario nazionale con la speranza di poter trovare il nuovo autore emergente dell’anno. Il concorso si presenta come un’ottima occasione per dare modo a tutti coloro che amano la scrittura di presentare la propria opera e, magari, vederla presto pubblicata.

Si dice che quest’anno sia dedicato agli autori emergenti, quindi perché non tentare la fortuna? Vediamo dunque come partecipare al concorso.

Il Concorso Letterario Autore di te stesso 2011 è diviso in tre sezioni:

  • Opere inedite: valido per tutti i romanzi che non sono ancora stati pubblicati
  • Opere edite: per i romanzi che hanno già trovato collocazione nel mondo editoriale e per gli autori che vogliano nuovamente mettersi alla prova
  • Poesie edite e inedite: per tutti i poeti che hanno già guadagnato una pubblicazione e per quelli che ancora attendono di vedere il proprio lavoro su carta stampata

I primi tre classificati di ogni sezione riceveranno un attestato di partecipazione via e-mail e il sito web RecensioneLibro.it si preoccuperà di pubblicare sul sito web numerosi banner pubblicitari, recensioni e notizie sull’autore delle opere vincitrici. Il vincitore della categoria Opere Inedite, inoltre, sarà premiato con la pubblicazione dell’opera da parte della CSA Editrice che si occuperà della sua distribuzione in tutta Italia.

Per partecipare al Concorso Letterario Nazionale Autore di te stesso 2011 richiedete il bando contattando l’indirizzo e-mail che troverete cliccando qui, avete tempo fino 31 ottobre per inviare il proprio materiale. In bocca al lupo a tutte le penne!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>