Fermina Márquez di Valery Larbaud

di Barbara Commenta

Fermina Márquez è un piccolo e piacevole libro, edito da Neri Pozza, da leggere sotto l’ombrellone o sotto un albero mentre ci godiamo i primi pic nic sotto il tiepido sole della primavera.

Racconta la storia di un gruppo di allievi del collegio Saint-Augustin, nei pressi di Parigi, la cui vita viene turbata dalla presenza nel collegio, per qualche tempo, di una ragazza, Fermina Márquez appunto.

Fermina segnerà, rappresenterà, per molti di loro il passaggio dall’infanzia all’adolescenza. Tutto ciò che prima sembrava importante, le classiche guerriglie maschili, assumono all’improvviso un significato diverso.

Un curioso particolare del romanzo è che gli allievi sono in minima parte francesi. Appartengono infatti per lo più a ricche famiglie ispano americane e da queste hanno ereditato tutto il carattere orgoglioso e passionale.

L’autore di questa chicca si chiama Valery Larbaud. Era un francese benestante che grazie al suo patrimonio potè viaggiare e dedicarsi alla scrittura e a numerose altre passioni tra cui la poesia e la filologia, guadagnandosi la fama di romanziere dandy. Parlava correntemente cinque lingue e gli riusciva particolarmente bene la mediazione tra culture diverse.

Personalmente, ho scoperto di essere un’amante dei romanzi di formazione dopo essere stata folgorata, come molte persone, dal romanzo di J. D. Salinger, Il giovane Holden. Nelle interviste, alcuni vip statunitensi trovano sorprendente che a noi italiani piaccia così tanto questo libro.

Per loro è una seccatura, perché lo leggono e lo studiano durante le superiori. Lo vivono un po’ come noi viviamo I promessi Sposi. Certo, senza nulla togliere al caro Manzoni, al liceo avrei preferito mille volte di più il giovane Holden.

Ma anche Fermina Márquez avrebbe riscosso successo nella nostra classe perché coglie in modo serio e divertito allo stesso tempo, quel turbamento indefinibile che comincia ad impossessarsi di noi ad una certa età, senza, peraltro, che sappiamo cosa farcene e come gestirlo. Da rileggere, specialmente dopo i quaranta, per poter finalmente guardare a quegli stessi turbamenti con un po’ di serenità e, finalmente, di sano distacco.

Autore:Valery Larbaud
Titolo:Fermina Márquez
Editore: Neri Pozza
Pagine: 160
Prezzo: € 11,00
ISBN 88-545-0104-2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>