Giornata Mondiale del Libro: 5 motivi per leggere

di Valentina Cervelli Commenta

Non vi è niente di meglio della Giornata Mondiale del Libro per aprirne effettivamente uno e passare del tempo riscoprendo un’attività, quella della lettura, che non è solo utile per passare del tempo ma anche per evitare un imbarbarimento della cultura e del linguaggio. Vediamo insieme almeno 5 motivi per leggere e iniziare a farlo subito

1. Intrattenimento

Non vi è niente di meglio di un buon libro per passare del tempo in pace e serenità: leggendo ci si può immergere in un modo totalmente diverso da quello che si vive, distraendosi da qualsiasi problema e prendendosi il giusto tempo per trovare serenità.

2. Migliorare il proprio linguaggio

Leggere un libro è il modo più facile e veloce per migliorare il proprio linguaggio: e non solo per via delle diverse “situazioni” descritte all’interno della storia che si sta leggendo ma anche perché attraverso la lettura è possibile aiutare il cervello a memorizzare parole e tipi di frasi.

3. Migliorare la propria scrittura

Allo stesso modo, una maggiore stimolazione proveniente dal leggere un libro può aiutare chiunque a scrivere meglio qualsiasi tipologia di testo, sia per ciò che concerne la grammatica ed il vocabolario, sia soprattutto per ciò che concerne la forma,

4. Tiene allenato il cervello

I libri sono gli attrezzi del cervello: essi aiutano a tenerlo allenato ed attivo allontanando lo spettro di problemi di memoria.

5. Danno modo di ampliare la conoscenza

Conoscenza? In questo caso è inteso sia in senso stretto di cultura, sia di possibilità di incontrare nuova gente grazie a confronti online e fisici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>