Offerta eBook: Almeno il cappello, di Andrea Vitali

di Giada Aramu Commenta

 Durerà fino alla mezzanotte di oggi, martedì 25 settembre 2012, l’offerta giornaliera del sito internet LaFeltrinelli.it che offrirà a soli 1,99 euro l’opera di Andrea Vitali, Almeno il cappello, un romanzo pubblicato da Garzanti nel 2010 e rieditato in versione digitale per permettere a tutti i lettori di poterlo leggere anche grazie ai tablet e ai device digitali. Per poter scaricare e leggere il tablet si potrà accedere alla pagina web indicata nel link (cliccate qui), registrarvi e pagare on line.

Ecco la sinossi del romanzo Almeno il cappello, di Andrea Vitali:

Ad accogliere i viaggiatori che d’estate sbarcano sul molo di Sellano dal traghetto Savoia c’è solo la scalcagnata fanfara guidata dal maestro Zaccaria Vergottini, prima cornetta e direttore. Un organico di otto elementi che fa sfigurare l’intero paese, anche se nel gruppetto svetta il virtuoso del bombardino, Lindo Nasazzi, fresco vedovo alle prese con la giovane e robusta seconda moglie Noemi. Per dare alla città un Corpo Musicale degno di questo nome ci vuole un uomo di polso, un visionario che sappia però districarsi nelle trame e nelle inerzie della politica e della burocrazia, che riesca a metter d’accordo il podestà Parpaiola, il segretario comunale Fainetti, il segretario della locale sezione del Partito Bongioanni, il parroco e tutti i notabili della zona. Un insieme di imprevedibili circostanze – assai fortunato per alcuni, e invece piuttosto sfortunato per altri – può forse portare verso Sellano il ragionier Onorato Geminazzi, che vive sull’altra sponda del lago, a Menaggio, con la consorte Estenuata e la numerosa prole. Almeno il cappello racconta la gloriosa avventura del Corpo Musicale Bellanese, le mille difficoltà dell’impresa e la determinazione di chi volle farsene artefice. A ritmo di valzer e mazurca, con il contorno di marcette e inni, Andrea Vitali s’inventa un’altra storia tutta italiana, fatta di furbizie e sogni, ripicche e generosità, pettegolezzi e amori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>