Concorso letterario: Delitto d’Autore

di Giada Aramu Commenta

Si apre la VIII edizione del Premio Nazionale di Narrativa Gialla Inedita “Delitto d’Autore”, un’opportunità interessante per tutti gli scrittori che sognano una pubblicazione nel mondo del giallo e che hanno in serbo affascinanti e misteriose storie. L’ACSI (Associazione di Cultura, Sport e Tempo Libero) bandisce l’ottava edizione del Premio di narrativa gialla inedita “Delitto d’Autore”, un’occasione che apre le porte agli scrittori che vorranno presentare materiale per tre sezioni che vi presenteremo subito dopo il salto. 

Ecco le tre sezioni alle quali si potrà partecipare: 

  • Sezione dedicata al miglior romanzo giallo italiano, a tema libero. Ogni partecipante potrà inviare un solo elaborato dattiloscritto di massimo 15 cartelle, e l’elaborato dovrà essere inviato in 5 copie
  • Sezione dedicata ai migliori brevi racconti gialli a tema libero. Ogni autore può partecipare con un solo elaborato esclusivamente dattiloscritto di lunghezza minima di 3 cartelle e al massimo di 6. Ogni elaborato dovrà essere inviato in 2 copie, una anonima e una contenente le generalità dell’autore
  • Sezione dedicata ai migliori brevi racconti gialli a tema storico “Il Risorgimento” e “L’Unità d’Italia”. Valgono le stesse regole della seconda sezione

Ogni partecipante potrà prendere parte a più sezioni e ad ognuno verrà comunicato il risultato raggiunto con una lettera personale dove verranno anche resi noti i nomi dei vincitori e il luogo della premiazione.

Il concorso è aperto a tutti i cittadini, europei ed extraeuropei purché residenti in Italia, e l’iscrizione è aperta a tutti i cittadini, senza limiti di età, l’importante è che tutte le opere presentate siano inedite e in lingua italiana. Le opere partecipanti dovranno essere inviate entro e non oltre mercoledì 10 agosto. La premiazione si terrà sabato 22 ottobre 2011 alle ore 16 nella meravigliosa città di Roma.

Per informazioni e per ottenere l’indirizzo per l’invio dei vostri elaborati inviate una e-mail all’indirizzo dell’ACSI, [email protected]

[Photo Credits yourinvestigation]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>