Forbes: la classifica delle scrittrici più importanti

di Giada Aramu Commenta

E’ uscita sul blog di Forbes la classifica delle scrittrici più importanti dell’editoria di tutto il mondo; menti e penne assolutamente geniali che, grazie ai loro libri, hanno conquistato i cuori di milioni di lettori e anche una buona fetta di ricavi, cosa che, si sa, nel mondo editoriale non è sempre facile aggiudicarsi. Le donne selezionate dalla classifica, creata secondo alcune ricerche basate sulle vendite e i guadagni delle pubblicazioni, fa sicuramente riflettere.

Ecco dunque le dieci donne più influeti della letteratura di tutto il mondo:

–  J.K. Rowling:  Oltre 450 milioni di copie vendute e romanzi magici da cui è stata tratta una saga di notevole successo e che ha fatto guadagnare alla scrittrice premi e riconoscimenti letterari. Nel 2007 è stata eletta da Forbes la seconda donna più ricca al mondo dopo Oprah Winfrey. Con la saga di Harry Potter ha catturato l’attenzione e stimolato i sogni di milioni di bambini, personaggi e storie irreali e straordinarie nate da un evento ordinario e assolutamente reale: fu infatti il ritardo del treno da Manchester a London che la spinse a scrivere le prime righe di quella che oggi viene considerata la saga magica in assoluto più famosa.

Danielle Steel: Ha venduto 800 milioni di copie ed è l’ottava autrice di beststeller. I suoi libri, tutti centrati sul romance e sull’amore, hanno ispirato 22 produzioni televisive.

Toni Morrison: Vincitrice di un premio Nobel nel 1993 e un Pulitzer nel 1988. E’ una scrittrice, editrice e insegnante autrice di grandissimi romanzi tra cui Amatissima e L’occhio più azzurro.

Stephenie Meyer: Ha venduto 100 milioni di libri e gli adattamenti cinematografici fino ad ora realizzati le hanno fruttato due miliardi di dollari. Le sue lettrici la adorano e lei, per riconoscenza, continua a far sognare le fans della saga vampiresca dando il consenso per le trasposizioni cinematografiche che hanno volto e voce ad un amore impossibile reso finalmente più reale.

Mary Higgins Clark: Cento milioni di copie vendute e 42 libri diventati bestseller.

Maya Angelou: Ha guadagnato una nomination per il Premio Pulitzer Prize e il National Book Award. Oltre ai numerosi riconoscimenti letterari che le sono stati consegnati, Maya Angelou è stata nominata la “Scrittrice di colore più visibile sul panorama autobiografico”.

Alice Walker: La prima donna di colore ad aggiudicarsi un premio Pulitzer Prize e un National Book Award. Conosciuta per il suo romanzo Il colore viola che le ha fatto vincere il Pulitzer Prize for Fiction, Alice Walker è anche una poetessa.

Jhumpa Lahiri: Vincitrice di un Pulitzer Prize for Fiction, è anche membro della Committee on the Arts and Humanities. Le sue storie raccontano le emozioni e le esperienze degli immigrati asiatici in America.

Joyce Carol Oates: Ha vinto un National Book Award e aggidicandosi una nomination per il premio Pulitzer. Ha debuttato nel 1963 per pubblicare poi oltre cinquanta romanzi centrati sul tema del genere, della violenza, della razza e delle condizioni umane.

Isabel Allende: L’autrice iberica più letta nel mondo ha vinto il Premio Letterario Nazionale del Cile e ha conquistato le lettrici con le sue storie meravigliose raccontate con intelligenza, dolcezza e un pizzico di mistero capace di rendere magiche anche le esistenze più semplici.

Qual è la vostra preferita?

[Photo Credits musicnews]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>