Concorso Narrare la parità – Premio di letteratura per l’infanzia

di Valentina Cervelli Commenta

concorso narrare la parità premio letteratura infanziaE’ aperto il bando di concorso di “Narrare la Parità- Premio di letteratura per l’infanzia“. Si tratta di un contest focalizzato, come recita la sua denominazione, su racconti specificamente creati per i bambini dagli zero ai sei anni, e basato sull’obiettivo di fornire ai piccoli “un immaginario alternativo a quello tradizionalmente veicolato dalla letteratura per l’infanzia, denso di stereotipi sessisti”. Gli autori che vorranno partecipare sono “sfidati” a offrire nelle loro composizioni alternativi modelli relazionali di femminilità e mascolinità.

Il concorso si basa sulle linee guida proposte dalla Comunità Europea in merito alla parità di genere ed alle pari opportunità contenute nel documento “Polite“,  acronimo di “pari opportunità nei libri di testo“. Si tratta di una regolamentazione nata nei primi anni di questo secolo  affinché gli editori scolastici riuscissero ad estrapolarsi da un contesto essenzialmente sessista.  Il premio è un progetto ideato dall’associazione  Woman to be in partenariato con Web Italia Onlus e sostenuto economicamente dalla Regione Toscana.

La manifestazione è stata poi sviluppata in collaborazione con la rivista  Andersen e la casa editrice Coccole e Caccole.   Per partecipare al concorso è necessario aver compiuto almeno 18 anni, nell’unica categoria presente: Narrare la parità per autori di libri per bambini. E’ possibile presentare delle opere sia in formato digitale che cartaceo. Importante è ai fini dell’accettazione alla partecipazione che siano inedite, scritte in lingua italiana e spedite  per posta o inviate digitalmente entro e non oltre il 10 aprile del 2012. Faranno fede rispettivamente il timbro postale e la data di registrazione del file.

Si tratta di una occasione imperdibile per giovani ed affermati autori di  destreggiarsi con una categoria di libri per bambini davvero particolare ed eclettica, nonchè estremamente corretta dal punto di vista sociale. L’intero bando di concorso è disponibile sul sito del premio.

L’ iscrizione al Premio prevede il pagamento di euro 20,00 per spese di segreteria, da effettuarsi tramite bonifico bancario intestato all’associazione

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>