Concorso letterario Internazionale Prader Willi

di Giada Aramu Commenta

L’Associazione culturale Carta e penna, in collaborazione con le Associazioni Prader Willi italiane, ha deciso di bandire, anche per quest’anno, un concorso letterario al fine di far conoscere ad un vasto pubblico la Sindrome da cui prende nome il concorso e che dà il nome a malattia genetica rara che presenta ritardo mentale e ipotonia muscolare.

Il concorso letterario, in scadenza il prossimo 30 giugno 2012, si sviluppa in diverse sezioni aperte a tutti i partecipanti:

Sezione di Narrativa: Si accede grazie all’invio di un racconto a tema libero di massimo sette cartelle. Tutti i partecipanti potranno partecipare al concorso pagando un’iscrizione di 12 euro (l’iscrizione è gratuita per gli associati a Carta e Penna)
Sezione di Poesia: Ogni partecipante potrà inviare un massimo di tre poesie a tema libero, composte da non più di 105 versi complessivi più i titoli. Tutti i partecipanti potranno partecipare al concorso pagando un’iscrizione di 12 euro (l’iscrizione è gratuita per gli associati a Carta e Penna)
Sezione di Narrativa a tema: Si può accedere inviando un racconto che tratti le problematiche relative all’handicap. Per partecipare alla sezione si potrà inviare una prova al massimo di sette cartelle
Poesia e tema: Per partecipare si dovranno inviare un massimo di tre poesie che trattino le problematiche relative all’handicap, queste dovranno essere composte da non più di 105 versi complessivi più i titoli. Tutti i partecipanti potranno partecipare al concorso pagando un’iscrizione di 12 euro (l’iscrizione è gratuita per gli associati a Carta e Penna)

– Arti figurative: Si potrà partecipare con un quadro, una fotografia, una scultura, un disegno realizzati con qualsiasi tecnica. Per partecipare si dovrà inviare una riproduzione dell’opera in formato A4 corredata da una scheda contenente le generalità dell’autore, un breve curriculum, l’indicazione della tecnica usata per la realizzazione, titolo e dimensioni dell’opera. Per accedere si dovrà versare una quota di partecipazione di 10 euro, mentre gli associati a Carta e Penna che intendono partecipare alle sezioni 3 e 4 e 5 potranno pagare una somma di 5 euro.

Tutte le opere presentate non dovranno essere state premiate in altri concorsi e le cartelle indicate nel regolamente del premio devono essere composte da 60 battute per 30 righe per un massimo di 1800 battute.

Per ottenere informazioni sul bando di concorso, cliccate sul sito www.cartaepenna.it e scrivete alla redazione tramite la voce Contatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>